Le origini

La Società, fondata nel maggio 1996, nasce dal sogno del suo socio fondatore, enologo Franco Treglia, in possesso di una notevole e ventennale esperienza nel campo dei liquori e dei superalcolici maturata alle dipendenze della Gio Buton S.p.A. 

Nei primi anni di vita l’attività si sviluppa, riscuotendo un discreto successo, nel commercio di prodotti propri sul mercato nazionale e soprattutto dell’Est Europa.

In breve tempo si delinea però, la vera, vincente e attuale vocazione del Liquorificio: produzione di liquori, imbottigliamento e confezionamento per conto terzi.

Grazie a questa evoluzione, Liquorificio Italia ha avuto modo di stringere proficui rapporti di collaborazione con importanti partner commerciali, uno su tutti Stock S.p.A. per il quale a tutt’oggi, Liquorificio Italia dà il suo contributo nel confezionamento, nell’imbottigliamento di liquori e superalcolici e nella produzione e imbottigliamento di semilavorati alla frutta.

Sull’onda di questo nuovo e fortunato sbocco, la Società ha scelto di rivolgere cospicui investimenti nell’automazione e soprattutto nella flessibilità della linea di imbottigliamento al fine di agevolare e velocizzare l’adeguamento e la gestibilità dei più vari formati e packaging specifici di ogni partner.

Liquorificio Italia ha saputo consolidare negli anni un’importante partnership e può definirsi esperta a livello avanzato nel settore dell’imbottigliamento, della produzione e del confezionamento di liquori, superalcolici, polpe, sciroppi, vino e bagne per pasticceria.